Fame nervosa, i rimedi naturali funzionano? Cause, sintomi e consigli sui migliori prodotti

Tra i disturbi del comportamento alimentare che si possono riscontrare, la fame nervosa è uno dei più diffusi. Magiare in maniera smodata, oltre la propria personale soglia di sazietà, essere in preda a veri e propri attacchi di fame, non resistere letteralmente alle tentazioni e non sentirsi a proprio agio con il proprio corpo. Queste sono solo alcune delle sue conseguenze, che possono alla lunga, risultare anche piuttosto gravi. Conosciuta anche come fame da stress, oppure eating emozionale, o ancora fame compulsiva, la fame nervosa ha dei sintomi e delle cause che andremo a scoprire meglio insieme nei prossimi paragrafi. La buona notizia è che esistono anche delle cure e dei rimedi, anche rimedi naturali antifame, in grado di aiutarci a combattere la fame nervosa.

I sintomi della fame nervosa

Generalmente risulta complesso diagnosticare, nell’immediatezza, la fame compulsiva, in quanto i suoi sintomi potrebbero risultare dei veri e propri capricci da parte della persona che ne è affetta. Tra i vari sintomi più comuni che si possono riscontrare possiamo trovare:

  • irrefrenabile desiderio di cibo senza nessun reale senso di fame;
  • necessità di mettere qualcosa in bocca;
  • voracità nel mangiare, senza distinguere gusti e sapori di cosa si sta mangiando;
  • prediligere cibi “spazzatura”, dolci e salati ipercalorici;
  • senso di colpa subito dopo aver dato sfogo alla fame;
  • malessere e disagio generale nei confronti del proprio corpo;
  • concomitanza di altri disturbi del comportamento alimentare, come la bulimia o l’anoressia.

Le cause legate alla fame compulsiva

Anche le cause che possono indurre alla fame nervosa compulsiva non sono ancora del tutto chiare e non sono semplici da diagnosticare. Infatti, non esistono test specifici per la fame nervosa. Le cause e le motivazioni legate a questo disturbo, però, possono generalmente suddividersi in due principali categorie. Cause di tipo biologico, e cause di tipo psicologico.

Dal punto di vista biologico, le cause potrebbero risiedere direttamente nel mal funzionamento del meccanismo di controllo della fame. Nell’ipotalamo esistono dei sentori che avvertono l’organismo quando il livello degli zuccheri risulta troppo basso, inducendo così una risposta di bisogno di cibo.

Di conseguenza, azionano le modalità per poterselo procurare. Per quanto riguarda, invece, le cause legate alla fame nervosa di tipo psicologico, alla base pare ci sia sempre un senso di ansia e insicurezza, che indurrà a trovare la sicurezza e l’affetto facendoci rifugiare nel cibo.

Come combattere la fame nervosa? Consigli e rimedi

Contrastare e diminuire la fame compulsiva può essere complesso, ma esistono diverse tipologie di rimedi in grado di aiutarci a resistere alla fame. Possono essere di tipo chimico, come i farmaci o la pillola anoressizzante, oppure di tipo naturale, come gli integratori per la fame nervosa. Ed è proprio degli integratori per ridurre la fame nervosa di cui vogliamo trattare in questo paragrafo.

La differenza sostanziale tra le due tipologie è che gli integratori a base naturale non hanno effetti collaterali e controindicazioni particolari. Invece gli elementi chimici presenti sui farmaci anoressizzanti, potrebbero far insorgere alcuni effetti indesiderati anche gravi. Ovviamente anche quelli naturali possono dare effetti spiacevoli, ma solo nel caso in cui siate allergici ad un ingrediente, per questo motivo esistono diverse formule a base di ingredienti differenti, ma con risultati identici.

Gli integratori per la fame nervosa saranno ciò che vi aiuterà, in maniera naturale e sicura, a placare la fame e a combatterla. Scopriamo insieme i tre migliori integratori naturali in commercio, e le loro caratteristiche che ci aiuteranno a ridurre la fame.

Migliori 3 rimedi naturali contro la fame nervosa

  • Biosazio+ Pro – aiuta a vincere la fame

recensione bio sazio pro rimedio fame nervosaIl migliore sul mercato, Biosazio+ Pro è il rimedio naturale per la fame nervosa, che farà al caso vostro. Infatti, grazie alla sua composizione 100% naturale, sarà in grado di rimettervi in forma ed eliminare i fastidiosi sintomi e conseguenze dovute alla fame nervosa. I suoi principali cavalli di battaglia sono la riduzione del senso di fame durante tutta la giornata, l’eliminazione di grassi in eccesso. Tutto ciò grazie alla velocizzazione del metabolismo, avrà inoltre un effetto depurativo su tutto l’organismo.

In questo integratore naturale troveremo elementi conosciuti per le loro capacità curative e depurative, come i semi di lino, la curcuma, la barbabietola e la fibra di psillio. Biosazio+ Pro è tra i più completi e funzionali sazianti sul mercato odierno. Da assumere poco prima dei pasti, e i risultati saranno visibili in pochissimo tempo. Il suo composto gelatinoso naturale placherà subito il senso di fame, e contribuirà alla purificazione e benessere di tutto il corpo. È acquistabile solo sul sito ufficiale.

SITO UFFICIALE BIOSAZIO+ PRO – SCONTO 50%

  • Spirulina Fit 

spirulina fit integratore alimentareUn altro integratore alimentare naturale valido per contrastare la fame nervosa è Spirulina Fit che, in un unico prodotto, offre azione efficace per migliorare il funzionamento del nostro metabolismo, favorendo l’eliminazione delle sostanze nocive, riducendo il senso di fame nervosa e permettendovi di raggiungere i vostri obiettivi.

Questo integratore alimentare è composto da spirulina e da gymnema, testate scientificamente, prive di effetti collaterali o controindicazioni. Infatti, entrambe le sostanze naturali aumenteranno il senso di sazietà e benessere, fornendo al tempo stesso anche diverse sostanze nutritive di alta qualità. La spirulina è un principio attivo che fornirà la forza al nostro corpo per potersi ricostituire, mentre la gymnema aiuterà come coadiuvante alla spirulina per poter aumentare il metabolismo e controllare il senso di sazietà.

SITO UFFICIALE SPIRULINA FIT – 4 CONFEZIONI AL PREZZO DI 1 – OFFERTA A TEMPO LIMITATO

  • Keto BioSlim e Keto BioFit

keto bio integratore

Con la sua particolare composizione di cannella e fagiolo, l’integratore naturale Keto BioSlim favorirà il metabolismo de carboidrati e dei lipidi, contribuendo anche al drenaggio dei liquidi in eccesso nel nostro corpo, e aiutandoci a controllare la fame.

Sarà semplice tenere sotto controllo la nostra linea, anche grazie alla presenza del Tè verde che favorirà l’equilibrio del nostro peso, e il Lino che invece ci garantirà la regolarità intestinale di cui abbiamo bisogno.

In aggiunta a Keto BioSlim, si potrà inserire in sinergia anche il potere di Keto BioFit (incluso nel prezzo). facente parte sempre degli integratori naturali, questo specifico sarà in grado di coadiuvare e contribuire alla normale funzione muscolare e alla sintesi proteica, riducendo anche stanchezza e affaticamento.

Tutti questi benefici sono dovuti al particolare sistema di perdita di peso basato sulla chetosi. In questo stato, il nostro corpo utilizzerà l’eccesso di grasso per poter funzionare, anziché utilizzare i carboidrati, in maniera rapida e facile.  NOTA BENE: DOPO AVER INSERITO I DATI, RICEVERETE UNA CHIAMATA DA UN OPERATORE SPECIALIZZATO PER LA CONFERMA DELL’ORDINE E RICEVERE ALTRE INFO.

SITO UFFICIALE KETO BIO SLIM E KETO BIO FIT – PROMOZIONE ATTIVA

Alcuni consigli su come ridurre la fame

La fame nervosa può diventare anche una questione di automatismi legati a gesti e abitudini errate, difficili da scardinare. Oltre a contrastare la fame nervosa attraverso l’utilizzo di integratori naturali idonei, potrebbero risultare utili anche alcuni piccoli trucchi che andranno a modificare le nostre errate abitudini:

  • Fare una lista della spesa dettagliata, e possibilmente attenersi solamente a quella. Sarà importante non cedere nella tentazione di buttare nel nostro carrello dolciumi o cibi spazzatura a cui siamo abituati.

 

  • Distrarre la mente, proprio quando ci sta venendo un attacco di fame. Distraendo la mente, anche solo semplicemente prendendo un foglio di carta e mettersi a disegnare, potrà aiutarci a placare l’ansia e a distrarre il nostro cervello dalla continua ricerca di mettere qualcosa sotto ai nostri denti.

 

  • Scrivere un diario personale, dove potremmo annotare i nostri stati d’animo soprattutto legati alle abbuffate, scrivendo in che momento della giornata è avvenuto, e con quali cibi. Questo esercizio potrà aiutarci a ragionare lucidamente sulle azioni incontrollate nei confronti del cibo.

Lascia un commento